Home arrow Il Sindaco
banner_amm_tra_2
SINDACO PDF Stampa E-mail

                                  IL SINDACO

In esito alle Elezioni Amministrative del 12 giugno 2022 è stato eletto

Sindaco del Comune di Ficarazzi (PA)

l'Avv. GIOVANNI GIALLOMBARDO

       


 


1655414878104
 

 

LISTA CAMBIA FICARAZZI

 

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

 

 

Il programma è impostato sulle seguenti aree strategiche di intervento:

  1. INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO

 

  1. CULTURA, ISTRUZIONE

  1. CITTADINANZA, SPORT, SOCIALE

  1. ORGANIZZAZIONE COMUNALE E GESTIONE DEL PERSONALE

  1. PIANIFICAZIONE URBANA E TERRITORIO

  1. GESTIONE RIFIUTI.

 

                                                     A) INFRASTRUTTURE E PATRIMONIO:

  • VIABILITÀ:

  • Completamento della Via Quasimodo, apertura della Via Maiorana e riqualificazione Via Bottego;

  • Ripristino ed apertura di via Concordia nell’abito della revisione del Piano artigianale con il completamento della viabilità;

  • Manutenzione dei marciapiedi dell’asse viario secondario e realizzazione di percorsi pedonali per utenza debole (scivoli per disabili e percorsi per ipovedenti);

  • Studio di fattibilità bretella per snellire il traffico all’incrocio via Meli – S.S. 113;

  • Analisi degli interventi progettuali per la risoluzione del problema allagamento della porzione di territorio incrocio Via Meli – S.S. 113 con ammodernamento del sistema fognario nella zona interessata;

  • Analisi finalizzata alla riapertura del ponte collegamento litoranea Aspra- Ficarazzi;

  • Analisi progettuale volta all’ampliamento del parcheggio di Via dell’Aria;

  • Riqualificazione di sei arterie cittadine ritenute fondamentali (Via Pertini, Via Libertà, Via Calabrese, Via L. Da Vinci, Via Marco Polo e Via San Martino) per renderle più sicure ed eco-sostenibili;

  • Installazione colonnine per ricarica auto-elettriche e introduzione del bike sharing.


  • RECUPERO VILLE E PARCHI:

  • Realizzazione di un PARCO URBANO a “Villa Merlo”;

  • Riqualificazione e valorizzazione del “Parco Robinson” e di Piazza Santi Patroni;

  • Realizzazione di nuovi spazi verdi nelle aree urbane rimaste incomplete;

  • Creazione di un parco salute in Viale Europa;

  • Realizzazione di un percorso naturalistico lungo la fascia costiera fino alla foce del fiume Eleuterio.


  • CIMITERO COMUNALE:

  • Ampliamento dell’area cimiteriale e realizzazione di nuove sepolture;

  • Realizzazione di un’area destinata alla sepoltura di animali d’affezione.


  • VALORIZZAZIONE IMMOBILI COMUNALI:

  • Messa in sicurezza e riapertura della vecchia “Casa Comunale”;

  • Creazione di un centro di aggregazione diurno per giovani;

  • Riapertura BIBLIOTECA COMUNALE e recupero della Biblioteca scolastica del plesso Tesauro;

  • Manutenzione edifici scolastici e messa in funzione dei PANNELLI SOLARI, mai utilizzati, ed installazione degli strumenti di produzione di energia pulita negli altri edifici pubblici;

  • Riqualificazione della Chiesa Madonna della Sicilia e degli spazi antistanti da utilizzare come luoghi di aggregazione.


  • ILLUMINAZIONE PUBBLICA e SICUREZZA:

  • Ripristino illuminazione in tutto il territorio comunale;

  • Dotazione della TECNOLOGIA “LED” agli impianti di illuminazione esistenti;

  • Ripristino ed ampliamento delle aree di videosorveglianza per la tutela della sicurezza pubblica;

  • Riqualificazione e richiesta agli Uffici competenti dei beni confiscati alla mafia presenti nel territorio comunale;

  • Introduzione di aree di accesso internet Wi-Fi gratuito nelle piazze principali del paese.

*

B) CULTURA – ISTRUZIONE:

  • CULTURA:

  • Promozione delle attività culturali:

  • Difesa e rilancio delle Tradizioni Popolari;

  • Sostegno all’associazionismo giovanile per la promozione di attività teatrali, musicali e artistiche;

  • Rilancio del “PREMIO LETTERARIO GIULIO PALUMBO”;

  • Creazione dello SPORTELLO “ANTENNA EUROPA” per le attività volte alla promozione del senso di Cittadinanza Europea e allo sviluppo sociale ed economico dei territori attraverso programmi di finanziamento UE diretti e indiretti;

  • Predisposizione di un percorso culturale relativo ai siti di interesse storico e artistico (Torri Saracene, Ponte-acquedotto, la Chiesa del Patellaro e il Castello Giardina)

  • Ripristino e riqualificazione di alcuni beni di interesse storico/artistico, fra cui il ripristino dell’antica meridiana che insiste nella facciata della Chiesa del Patellaro.


  • ISTRUZIONE:

  • Istituzione del “DOPOSCUOLA COMUNALE” per il potenziamento delle attività extra-culturali e linguistiche;

  • Azioni volte al superamento della povertà educativa in rete con l’istituzione scolastica.


C) CITTADINANZA – SPORT – SOCIALE

  • CITTADINANZA:

  • Promozione e sostegno delle attività e delle iniziative finalizzate al potenziamento della partecipazione attiva dei cittadini alla gestione della comunità: comitato di zona e cittadini attivi - nonno vigile - creazione di una consulta giovanile.

  • Promozione e sviluppo dell’Imprenditoria Giovanile e Femminile

  • SPORT:

  • Previsione e studio di fattibilità volto alla realizzazione del campo sportivo polivalente limitrofo all’aerea artigianale/commerciale;

  • Favorire l’utilizzo degli impianti sportivi comunali a tutte le realtà associative presenti nel territorio.

  • Recupero della tradizione ciclistica del paese.

 

  • SERVIZI SOCIALI:

  • Istituzione dello “SPORTELLO ROSA” attraverso la creazione di un poliambulatorio che fornisca un servizio di prima accoglienza e un successivo percorso di assistenza e osservazione da parte di personale, volontario, medico-sanitario e psicologico.


  • Nell’ambito dell’inclusione sociale, particolare attenzione sarà rivolta alla comunità LGBT+Q mai considerata nel nostro territorio.
  • Realizzazione di un parco giochi inclusivo “GIOCHI PER TUTTI”, volto alla piena integrazione dei bambini speciali, attraverso collaborazioni con associazioni Onlus e operatori specializzati del settore;

  • Introduzione di un sistema che preveda una maggiore rateizzazione dei tributi locali al fine di agevolare le attività commerciali, le imprese locali ed i nuclei familiari numerosi e/o con anziani a carico;

  • Attivazione di percorsi di apprendistato, lavorativi, di borse lavoro e tirocini formativi per minori.

  • Maggiore attenzione ai diritti inalienabili della persona, valorizzandoli, senza distinzione di sesso, etnia e lingua.

*

D) ORGANIZZAZIONE COMUNALE E GESTIONE PERSONALE:

  • PERSONALE:

  • Promozione dello sviluppo professionale mediante progressioni orizzontali e verticali;

  • Rimodulazione dei contratti da part-time a full-time;

  • Incremento dell’organico (drasticamente ridotto a causa del turn-over e delle uscite determinate dai pensionamenti dovuti sia al raggiunto del limite di età che alla cosiddetta “quota 100” e “opzione donna”), reperendo personale qualificato nell’utilizzo delle nuove tecnologie, mediante lo svolgimento di procedure di reclutamento;

  • SERVIZI

  • Potenziare la digitalizzazione dei processi e la smaterializzazione dei documenti. L’incremento ed il rinnovo degli strumenti digitali consentiranno il miglioramento dei servizi e la semplificazione delle procedure on-line per il cittadino (COMUNE ONLINE);

  • Istituzione di uno sportello per l’assistenza e/o consulenza del cittadino con servizi erogati on-line previa prenotazione;

  • Rendere il sito web del Comune di Ficarazzi conforme al G.D.P.R. e più efficace sulla base degli effettivi bisogni dei cittadini – App per smartphone U.R.P.

*

E) PIANIFICAZIONE URBANA, TERRITORIO:

  • REVISIONE GENERALE DEL P.R.G. CON I PRINCIPI DELL’URBANISTICA MODERNA.

  • Valorizzazione Territorio: Riqualificazione della zona costiera incentivando l’attività ricettiva turistica delle aree;

  • Revisione del piano attuativo delle aree artigianali e commerciali;

  • Piano Particolareggiato del centro storico con indirizzo ricettivo e commerciale e/o artigianale;

  • Regolamentazione del Verde urbano e previsione del “piano del colore”;

  • Predisposizione di un nuovo regolamento edilizio a carattere innovativo.


  • SERVIZI PER IL TERRITORIO:

  • Promozione dell’apertura di un secondo ufficio postale;

  • Realizzazione di un’area sgambamento per cani nella zona di Via Marco Polo e, comunque, in aree facilmente accessibili a tutti e, ad oggi inutilizzate, affidando la gestione alle associazioni di categoria attraverso la stipula di un patto di collaborazione.

  • Monitoraggio e ricovero dei gatti randagi in aree che saranno appositamente individuate.


  1. GESTIONE RIFIUTI:

  • PIANO A.R.O.:

  • Implementazione del sistema di raccolta “porta a porta” con un calendario settimanale che preveda le diverse frazioni differenziate, come plastica, carta e cartone, vetro, ecc.;

  • Promozione di azioni mirate all’aumento della percentuale della raccolta differenziata, come il riconoscimento di premialità ai cittadini virtuosi;

  • Determinazione della T.A.R.I. attraverso la TARIFFA PUNTUALE, legata alla reale produzione di rifiuti di ogni singola utenza, che farà risparmiare i cittadini che differenziano meglio ed in misura maggiore.


  • PULIZIA TERRITORIO:

  • Potenziamento del parco mezzi destinato alla pulizia delle strade e di tutto il territorio comunale.


  • CENTRI COMUNALI DI RACCOLTA:

  • Realizzazione di uno o più C.C.R. Centri Comunali di Raccolta nel territorio comunale, al servizio dei cittadini;

  • Attivazione di compostiere di comunità per la raccolta dei rifiuti organici.


Il presente programma rappresenta il punto di partenza per intraprendere una nuova strada fondata sulla collaborazione e reciproca fiducia tra amministrazione e cittadino, con la garanzia di una azione efficiente e trasparente volta al benessere della comunità.

*


Il  Sindaco

f. to Avv. Giovanni Giallombardo